Abbiamo visto DUNE di Denis Villeneuve

Mercoledì, 24 Novembre 2021

DUNE: STREGHE E MADONNE Sembrerebbe inappropriato iniziare una rubrica sui personaggi femminili nel cinema con Dune, un film in cui il protagonista è un ragazzo di un futuro popolato da gigantesche astronavi piene di eserciti di feroci soldati...



Il film è stato presentato in anteprima mondiale al festival di Venezia 2021, dove poi hanno trionfato le donne. Non solo con il Leone d'oro assegnato all'unanimità a "L’Evénement" scritto e diretto da Audrey Diwan sulla storia vera di un aborto clandestino nella Francia degli anni '60. Ma anche con il premio per la migliore sceneggiatura assegnato a Maggie Gyllenhaal per il film "The Lost Daughter" tratto dal romanzo di Elena Ferrante "La figlia oscura" sui difficili ricordi di quando era una giovane madre di una donna di mezza età. Ed infine con la Coppa Volpi per la miglior attrice andata a Penelope Cruz per "Madres Paralelas" di Pedro Almodóvar su due donne molto diverse entrambe in procinto di partorire. Tutti film con un cuore pulsante comune che è la maternità in tutte le sue coniugazioni: non voluta, sofferta, temuta.



Ma Dune cosa c'entra?



In Dune il giovane protagonista è un presunto Messia (chiamato Kwisatz Haderach) concepito da una futuribile "madonna", Lady Jessica interpretata da una intensa Rebecca Ferguson, capace di insegnargli a controllare l'equilibrio tra corpo e mente, addestrandolo a combattere senza aver bisogno della forza fisica. Perché lei è una Bene Gesserit, cioè un membro della sorellanza esoterica segreta dell'universo fantascientifico di Dune ideato dall'autore del libro Frank Herbert.



Però, tutti i poteri di Lady Jessica sono niente di fronte a quelli della Reverenda Madre, una maestosa Charlotte Rampling, considerata da tutti una temibile strega e capace perfino di verificare se il ragazzo potrebbe essere davvero il frutto del programma genetico segreto della potentissima sorellanza: il Messia di Arrakis.



In questo pianeta desertico noto anche come Dune, si estrae una preziosissima spezia indispensabile per l'umanità sottraendola ai Fremen, i misteriosi indigeni con inquietanti occhi blu che vivono nascosti nel deserto. Tra loro c'è Chani, una affascinante Fremen interpretata dalla cantante Zendaya, che ritorna costantemente nei sogni del giovane protagonista fino al giorno in cui si incontrano. Purtroppo, questo personaggio è ancora abbozzato e sicuramente sarà più approfondito nel prossimo film con la seconda parte della storia.



Un altro personaggio femminile interessante è Liet Kynes (interpretata da Sharon Duncan-Brewster), l'ecologa imperiale di Arrakis che segretamente lavora per far riemergere l'acqua sul pianeta. Nel libro di Herbert era un uomo, ma Villeneuve ne ha fatto giustamente un personaggio femminile perché rappresenta la volontà di difendere la natura e il pianeta tipica delle donne, capaci di enormi sacrifici per riuscire in questo intento che purtroppo spesso sembra senza speranze...



Quindi, anche se il protagonista e i personaggi principali del film "Dune" sono uomini, tutto il potere è nelle mani dei personaggi femminili che controllano l'intero percorso della narrazione. Personaggi ideati e descritti nel 1965 da un Frank Herbert che evidentemente già presagiva i segni dell'emancipazione femminile del 1968 e riproposti oggi da Denis Villeneuve con una forza ed una suggestione all'altezza del libro, al contrario del sapore da fotoromanzo di quelli del film di David Lynch del 1985.



Alla fine del film ci rimane solo il dubbio se basterà davvero il potere delle donne a salvare il nostro pianeta...

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

cristiana

Socialnetwork

Post dai gruppi

Chi è in linea

Cookies

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici di terze parti, per proporti pubblicità.

Premi il tasto Approvo per accettarene l'uso e aver letto l 'informativa, oppure esci dal sito, grazie Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza online e tener traccia delle tue preferenze. La presente policy ha lo scopo di farti comprendere che cosa sono i cookie, l'utilizzo che ne facciamo e come poterli eventualmente disabilitare.

Cliccando il tasto "APPROVO" o proseguendo la navigazione su una qualsiasi pagina di questo sito, accetti i nostri cookie.

Che cosa sono i cookie

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali (computer, tablet, smartphone, ecc.), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione delle visite successive. Questo consente ai siti che visiti di riconoscerti e offrirti servizi mirati e/o un'esperienza d'uso migliore.

Per una spiegazione più esausitva puoi consultare queste pagine:

Come controllare e disattivare i cookie

Puoi controllare ed eliminare i cookie rilasciati dai siti che visiti attraverso le impostazione del tuo browser. Ecco una guida per i browser più diffusi:

Terze parti

Questo sito utilizza servizi di terze parti per rendere la tua esperienza più ricca e coinvolgente o monitorare in modo disgregato le attività degli utenti. Integriamo servizi come Facebook, Twitter, Google Analytics. Questi servizi potrebbero rilasciare cookie per il loro funzionamento. Disabilitando questi cookie non potrai usufruire di questi servizi attraverso le nostre pagine

  • Facebook Usiamo Facebook per tenerci in contatto con i nostri utenti. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento. Opponendoti al consenso non sarai in grado di utilizzare Facebook attraverso il nostro sito.
    Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://www.facebook.com/help/cookies/
  • Google AdSense Usiamo Google AdSense per mostrarti della pubblicità mirata. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento. Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
  • 4 Strokmedia S.p.A
    Usiamo 4 Strokemedia S.p.A, società con sede legale in Via Panfilo Castaldi, 8, 20124, Milano per mostrarti della pubblicità mirata. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento.

  • Google Analytics

    Usiamo Google Analytics per tener traccia in maniera aggregata e anonima delle visite dei nostri utenti.
    Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento.

    Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://support.google.com/analytics/answer/6004245?hl=i

 

Trattamento dei dati

I vostri dati sono trattati a norma di legge e secondo quanto previsto ai sensi dell’art. 13 del D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”) e dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679

Vi invitiamo al leggere in maniera attenta La nostra Informativa sulla Privacy.   

Titolare del trattamento.
Il Titolare del trattamento è l'Associazione Okmedicina.it

Diritti dell'interessato. 
Ai sensi dell'art. 7 Codice Privacy, in qualsiasi momento l'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei dati che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che la riguardano. Le relative richieste vanno rivolte al seguente indirizzo e-mail: okmedicina@italiasalute.it.

Informazioni

 

Copyright © 2013-2017 Associazione 

TEL. 391.318.5657 cultura(a)viviroma.it

Via A. Ruffo 48,  Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Utenti