LA VALIGIA DELL'ATTORE 2021 FESTIVAL ALLA MADDALENA 29-07-2021

Giovedì, 29 Luglio 2021

Isola di La Maddalena (SS)

Fortezza I Colmi (Strada panoramica)

 

Giovedì 29 luglio 2021 - Ore 21,15

 

Presentazione delle allieve e degli allievi del ValigiaLab 2021
condotto da Isabella Ragonese

a seguire

Alessandro Codina

introduce il suo cortometraggio

Souvenir (2021)
a seguire
Jacopo Costantini, Matteo Gatta,

Maurizio Paganelli
introducono la proiezione del film
Est – Dittatura Last Minute (2019)

Con Lodo Guenzi, Jacopo Costantini, Matteo Gatta
regia di Antonio Pisu


La seconda serata della diciottesima "Valigia dell'attore" è dedicata alle giovani generazioni: saliranno sul palco della Fortezza I Colmi nell'isola di La Maddalena, giovedì 29 luglio a partire dalle ore 21.15, presentati dai conduttori della rassegna PIF e Fabio Ferzetti, gli allievi e le allieve del Valigialab 2021, il laboratorio di alta formazione sulle tecniche di recitazione che si svolgerà dal 2 al 9 agosto con la conduzione di Isabella Ragonese; li seguirà il giovane regista maddalenino Alessandro Codina, che proporrà il suo ultimo cortometraggio Souvenir, un “horror educativo” girato la scorsa estate nell’Arcipelago di La Maddalena e, infine, i vincitori del Premio Biraghi ai Nastri d’Argento 2021 Jacopo Costantini e Matteo Gatta, che introdurranno, insieme al produttore Maurizio Paganelli, la proiezione di Est – Dittatura Last Minute (2019), un appassionante e divertente road movie per la regia di Antonio Pisu. ambientato nel 1989, a poche settimane dalla caduta del muro di Berlino. La sceneggiatura è stata tratta dal libro “Addio Ceausescu”, scritto da Maurizio Paganelli e Andrea Riceputi, i quali hanno collaborato anche al film che vede la rappresentazione del loro viaggio realmente fatto da Cesena fino alla Romania. Le riprese sono state effettuate tra i due paesi e sono alternate con registrazioni originali effettuate all’epoca dai ragazzi.

 

Gli stessi ospiti parteciperanno, la mattina del 30 luglio alle ore 11:00, presso gli spazi interni della Fortezza, al primo degli incontri di approfondimento curati da Fabio Ferzetti e Fabrizio Deriu.

 
 
EST - DITTATURA LAST MINUTE

 

Sinossi:

Ottobre 1989. Pago, Bibi e Rice sono tre amici 24enni che da Cesena partono per una vacanza nell'Europa dell'Est. Il muro di Berlino crollerà un mese dopo, a seguire ci sarà la dissoluzione dell'Unione Sovietica, già ampiamente nell'aria: "Sta finendo tutto e noi ce lo stiamo perdendo", pensano, e vogliono essere testimoni del loro tempo. A Budapest incontrano Emil, un uomo che è fuggito dalla Romania di Ceausescu e chiede lai ragazzi di consegnare una valigia alla sua famiglia a Bucarest. Non se ne parla, afferma Rece, che con la sua cinepresa filma il viaggio e si è portato dietro un carico di biancheria intima femminile da vendere "ai mercatini". Sarà il mite Bibi ad infilare la valigia di Emil nel bagagliaio, dando il via ad un'avventura emozionante e pericolosa. I tre interpreti: Lodovico Guenzi, Matteo Gatta e Jacopo Costantini vincono ai Nastri d'argento 2021 il Premio Biraghi.

 

Jacopo Costantini nasce a Perugia, inizia a studiare recitazione professionalmente a 19 anni presso la Scuola di Teatro di Bologna A. Galante-Garrone e all'Accademia Internazionale di Arte Drammatica del Teatro Quirino a Roma. A 23 anni debutta a teatro nel ruolo del Marchesino Eugenio in Miseria e Nobiltà, regia di G. Gleijeses con Lello Arena prodotto dal Teatro Quirino. Nel 2014 recita come coprotagonista nel film indipendente ''Te lo dico pianissimo'' regia di Pasquale Marrazzo con Stefano Chiodaroli e Lucia Vasini. Durante la stessa estate vince il Premio Plauto come migliore attore all'interno del Plautus Festival a Sarsina. Nel 2018 vince il premio Anna Pancirolli e la Menzione Speciale Anna Pancirolli a Milano con lo spettacolo ''Almost, Maine'' di John Cariani, diretto da Samuele Chiovoloni in cui è protagonista, traduttoree ideatore del progetto. Nel 2020 torna al cinema come protagonista accanto a Lodo Guenzi e Matteo Gatta nel film indipendente ‘Est – Dittatura Last Minute’ di Antonio Pisu. Il film viene presentato al Festival di Venezia 2020 nella sezione non competitiva ‘Giornate degli autori’ e riscuote molto successo in sala e nelle piattaforme di streaming on demand. Per la sua interpretazione vince insieme a Matteo e a Lodo il Premio Guglielmo Biraghi come migliore attore giovane assegnato dal Sindacato nazionale Giornalisti Cinematografici durante i Nastri d’Argento 2021. Jacopo vive e lavora fra l’Italia e New York e prosegue gli studi di recitazione privatamente con un acting coach americano e con uno italiano.

 

Matteo Gatta (Ravenna, 1996) è attore tra teatro e cinema, drammaturgo e regista teatrale. Appena diciottenne viene selezionato da Luca Ronconi per la scuola del Piccolo Teatro di Milano, per la quale si diploma nel 2017 col saggio Uomini e No diretto da Carmelo Rifici. Fa parte della compagnia Idiot Savant, con la quale recita per la regia di Filippo Renda nel Mercante di Venezia (2017) e nel Sogno di una notte di mezza estate (2018). Nel 2018 vince un bando di produzione con AMORE, sua scrittura nella quale è anche attore, e la porta in scena con la compagnia Tristeza Ensemble per la regia di Viola Marietti. Nell’estate del 2019 è attore del Purgatorio di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari. Per Ravenna Teatro lavora anche come guida dei laboratori della “non-scuola”. 

E’ co-protagonista, con Lodo Guenzi e Jacopo Costantini, del film Est-Dittatura Last Minute, che ha aperto la 17esima edizione delle Giornate degli Autori al Festival del Cinema di Venezia 2020. Per la sua interpretazione riceve assieme agli altri due protagonisti il Premio Biraghi come migliore attore emergente ai Nastri d’argento 2021. 


SOUVENIR

 

Sinossi: 

In un’isola della sardegna, qualcosa ha trasformato i turisti in feroci zombie. Un bambino sembra avere la soluzione per fermare la terribile epidemia.

 

Alessandro Codina nasce a La Maddalena il 2.8.1986. Nell'autunno del 2006 si trasferisce a Roma, e dopo la laurea in Cinema presso il Dams di Roma Tre, inizia a lavorare prima come operatore e montatore per alcune produzioni televisive, in seguito come regista di videoclip per etichette indipendenti, cortometraggi, spot pubblicitari per brand internazionali e documentari.

Nell'estate del 2020 dirige il cortometraggio "Souvenir".

La valigia dell'attore, organizzata dall’Associazione Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté e Fabio Canu, è parte integrante della rete di festival delle Isole Minori della Sardegna denominata Le isole del cinema, insieme a Una notte in Italia (Tavolara), Pensieri e parole (Asinara) e Creuza de Mà (Carloforte).


Sito ufficiale:

https://www.lavaligiadellattore.com/

 

La Valigia dell'Attore: programma 29 luglio con “L'ultimo piano” – HTO.tv

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Socialnetwork

Chi è in linea