Benedetta Raina - Intervista dell'Artedì

Martedì, 09 Febbraio 2021

Benedetta Raina è una cantautrice classe 2001 di Alessandria, collocabile nel panorama musicale dell’indie-pop italiano. Fin da piccola coltiva una grande passione per la musica e nei primi anni delle superiori inizia a scrivere i primi testi e a comporre le prime vere canzoni, prima in inglese e poi, più tardi, in italiano affrontando le tematiche di un’Benedetta Raina è una cantautrice classe 2001 di Alessandria, collocabile nel panorama musicale dell’indie-pop italiano. Fin da piccola coltiva una grande passione per la musica e nei primi anni delle superiori inizia a scrivere i primi testi e a comporre le prime vere canzoni, prima in inglese e poi, più tardi, in italiano affrontando le tematiche di un’adolescente della generazione z , in bilico tra speranza e sconforto e alla continua ricerca di conferme negli altri.

Oggi Benedetta Raina risponderà ad alcune domande per il nostro Artedì. 

Chi sei?

Sono una ragazza di diciannove anni che ogni giorno cerca di ritagliarsi uno spazio nel mondo della musica. Amo disegnare, guardare serie tv, scrivere, ma alla fine tutto si riduce alla musica, mentirei dicendo di essere altro.

 

                                     

Perché lo fai?

Scrivo e canto perché è l’unica cosa che mi permette di liberarmi di sentimenti che altrimenti chiuderei in me stessa per sempre. Sono una persona un po’ schiva e fredda, proprio perché sento tutto troppo ed ho paura di dimostrare le mie emozioni, la musica è l’unico modo che ho per farlo.

 

 

Tre artisti con cui vorresti collaborare 

Sogno in grande, ma so che rimarranno solo sogni. Taylor Swift, beabadoobee e Ashnikko.

                                 

 

Dove ti vedi tra cinque anni?

Spero fiera delle mie scelte, in pace con me stessa e con il mio io artistico, ma soprattutto con più confidence.

 

 

'Non so scrivere Canzoni d'Amore, forse perché troppe volte è stato già cantato'. Come è nata 'Canzoni d'Amore'? 

Nasce canticchiando sotto la doccia a dire il vero, ma poi si sviluppa in un anno e mezzo per trovare le parole più adatte. Non è mai facile per me esprimere le mie emozioni, figuriamoci quella più forte che abbia mai provato.

                                         

 

Cosa non sei 'Stata mai'?

Non sono stata mai una buona amica. Sono una persona tristemente egocentrica e molto concentrata su me stessa, nonostante sia comunque molto empatica. Alla fine per me nulla conta più delle mie ambizioni e quindi nella vita mi è capitato di non dare il giusto valore a certe persone.

 

 

Viviroma si occupa di cultura e spettacolo, cosa ne pensi della scena musicale indipendente italiana?

A tratti mi piace, a tratti penso che si debba evolvere da questo revival del cantautorato e citazionismo spiccio che ha un po’ rotto. Mi piace quello che sta facendo la mia generazione mischiando vari generi, artisti che ammiro particolarmente sono i Tauro Boys, Tutti Fenomeni e i Sxrrxwland.

                             

Il nuovo brano di Benedetta Raina dal titolo “Canzoni D’Amore” (Noize Hills Records) è disponibile in digitale dal 14 gennaio e in radio dal 15 gennaio 2021.

 

Viviroma ti ringrazia per aver risposto alle nostre domande, di seguito il link per l'ascolto di “Canzoni D’Amore”: https://open.spotify.com/track/71qXyI8LFynWoRFhFoabi0

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

Chi è in linea