HURRICANE - SIBERIAN

Giovedì, 04 Febbraio 2021

Il nuovo singolo di Hurricane disponibile dal 5 febbraio

Estate 2019.
La Siberia è in fiamme.
Enormi zone boschive vanno a fuoco e la sensazione di impotenza di fronte al cambiamento climatico si fa sempre più forte. 


Hurricane, che ha sempre vissuto a stretto contatto con la natura, è colpito dalla visione di un panorama a lui tanto familiare andare in fiamme e fa ciò che gli viene più spontaneo: scrive una canzone.
Nella natura ho sempre trovato riparo ed evasione, un luogo sicuro in cui rifugiarmi. Vedere quegli incendi mi ha fatto sentire tremendamente in pericolo, come se a prendere fuoco fosse la mia stessa casa. Allora, ho fatto ciò che faccio sempre quando sento il bisogno di metabolizzare un evento: ci ho scritto una canzone.
“Siberian” nasce così, dal fuoco che ha bruciato la Siberia.
Lontano da ogni retorica, Hurricane presta la propria voce alle foreste in fiamme, fotografando l’avvenimento senza alcuna pretesa se non la volontà di sostenere un messaggio che tanti prima di lui hanno già lanciato.

Vorrei che “Siberian” accendesse una lampadina nella quotidianità di chi vorrà ascoltare, per ricordare che le più piccole azioni di ogni giorno, se sommate, possono portare a grandi rivoluzioni.
“Siberian”, il nuovo singolo di Hurricane (mixato da Federico Carillo al Monnalisa Studio), sarà disponibile su tutte le piattaforme streaming dal 5 febbraio.


Vermilion sky
Siberian ice
the bleeding glass is real
 
BIO

Classe 1995, Hurricane, pseudonimo di David Maria Campese, è un cantautore e produttore italiano che vive fra Milano e Londra. Inizia a suonare la chitarra e comporre i primi pezzi a undici anni e, dopo gli studi accademici in chitarra classica e musica elettronica, si trasferisce nella capitale inglese dove suona con i Nysza e come turnista in diversi locali storici e si diploma in songwriting al BIMM (college di musica in cui hanno studiato, tra gli altri, James Bay, Tom Odell, The Kooks). Dopo i primi anni di busking ed esperienze live, inizia a farsi conoscere nell'underground milanese e si esibisce al Circolo Ohibò in occasione della rassegna Brilla e del contest Pending Lips. A fine luglio pubblica il singolo d’esordio “Wide Open” e riprende l’attività live esibendosi per Da Vicino Concerti (Verona) e in apertura a The Niro per la rassegna Effimera a Roma. A ottobre accoglie l’invito di Red Ronnie al suo Premiato Circo Volante, presentando in anteprima il singolo “Magical (Invisible)” (qui è possibile vedere il video dell'esibizione), pubblicato poi a fine mese. 

La sua musica affonda le radici nel folk inglese e unisce la potenza di una voce dalle molteplici sfaccettature ad uno stile chitarristico fondato sull'utilizzo di accordature aperte, fingerpicking e tecniche percussive. I testi dei suoi brani si sviluppano per immagini e cercano di descrivere ciò che non è spesso possibile riconoscere ad occhio nudo, come il rapporto con il divino e la crudezza del mondo in cui viviamo.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

Chi è in linea