DITONELLAPIAGA - SPRECO DI POTENZIALE

Giovedì, 04 Febbraio 2021

è il nuovo singolo 
in uscita il 5 febbraio per Dischi Belli/BMG
 
Dopo aver trasportato i Matia Bazar in un club londinese con la sua versione ipnotica di Per un’ora d’amore, e dopo aver celebrato, fra sonorità elettroniche e ritmi dance, il desidero rimosso e la libido dimenticata dell’epoca pandemica nel singolo successivo Morphina, Ditonellapiaga mostra adesso il suo aspetto più intimo e personale. 


Esce il 5 febbraio per Dischi Belli/BMG Italy Spreco di potenziale, nuovo singolo della giovanissima artista romana e terzo estratto dall’album di esordio, in arrivo nel 2021.
Pianoforte e voce, a creare quell’atmosfera da braccia alzate con gli accendini (o gli smartphone) accesi che tutti abbiamo vissuto quando ancora si poteva andare ai concerti, nel momento in cui partiva il brano “lento” subito dopo il pezzo più rock. Un’apertura malinconica che subito però esplode in un refrain difficile da dimenticare, di quelli che si cantano sotto la doccia anche nelle nostre giornate più solari, schioccando le dita e lasciando che le gambe seguano il ritmo. Perché Spreco di potenziale è una pallina da ping pong che rimbalza fra sentimenti opposti, l’amarezza per una storia che finisce e la serenità che arriva dopo la liberazione, quasi un primo segno della voglia di ricominciare.
Spreco di potenziale canta la fine di un amore incompiuto, racconta “una storia d’amore fondata su aspettative irrealizzabili”, l’incomunicabilità che prende il sopravvento alla fine di una relazione. “Non c'è modo per accorciare il divario tra due cuori che battono in controtempo, rimarranno per sempre sfasati, e quei pochi millesimi di secondo sembreranno improvvisamente anni luce. A volte le distanze sono talmente grandi, talmente incolmabili, che anche il più magistrale dei gesti rimane vano e le parole più sincere soltanto fiato sprecato. Uno spreco, ecco cosa siamo stati”.
E se la dimensione intima del testo avvicina Ditonellapiaga ai territori dell’indie-pop nostrano, il sound firmato dal duo romano bbprod e una voce che sembra librarsi in volo sono gli elementi che la catapultano dentro un orizzonte che ha il respiro del grande pop internazionale.
Credits

composer, vocals Ditonellapiaga 
producer, composer, instruments bbprod

Testo

Giuro ci provo ma se continuo a perdermi 
È perché già so che poi
Più ci riprovo più te
Mi spacchi il cuore come puoi
Ma sento che le nostre ansie andrebbero d’accordo
Se fossi solo un po’ più elastica e tu meno stronzo
E te lo griderei al telefono ma taglieresti corto e
Ogni tanto penso che
Vorrei affogarti nelle mie lacrime
Se solo s’inclinasse il mondo
Sarebbe più facile, è difficile
Guardarti toccare il fondo e non cadere giù
E rimanere su
Siamo uno spreco di potenziale
Tu mi dici che hai bisogno di due settimane
Io che per vederti ho preso il quarto regionale (uo oh oh – uo oh oh)
Siamo uno spreco di potenziale
Tu mi dici che hai bisogno di ordine mentale
Io che avrei solo bisogno di lasciarti andare
(uo oh oh –uo oh oh wow)
Wow, questa camicia verde ti sta proprio bene
Matcha alla perfezione col colore delle vene
Che mi fai scoppiare
E tengo a freno i nervi ma mi esplode il cuore
E adesso vorrei affogarmici in questo calice
Se solo s’inclinasse il mondo
Sarebbe più facile, è difficile
Abbandonarsi sul fondo e rimanere giù
Non risalire più
Siamo uno spreco di potenziale
Tu mi dici che hai bisogno di due settimane§
Io che per vederti ho preso il quarto regionale (uo oh oh – uo oh oh)
Siamo uno spreco di potenziale
Tu mi dici che hai bisogno di ordine mentale
Io che avrei solo bisogno di lasciarti andare
(uo oh oh –uo oh oh wow)
E forse avrei solo bisogno di lasciarti andare 
instagram.com/ditonellapiaga/
facebook.com/Ditonellapiagaofficial
youtube.com/channel/UCfCTnDgJ8-OudbEgTlHaydw/featured 
 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

Chi è in linea