Baryonyx - intervista dell'Artedì

Martedì, 22 Dicembre 2020

I protagonisti dell'Artedì di oggi sono i  Baryonyx, che oggi risponderanno ad alcune domande per i lettori di ViviRoma. 

 

Chi siete?

Matteo: Ciao ragazzi siamo i Baryonyx duo nato nel 2009 con la passione per i dinosauri e Jurassic Park. Inizialmente abbiamo cominciato facendo roba punk rock liceale per poi pian piano evolverci fino ad arrivare all’indie pop italiano nel 2018.
Il nostro progetto infatti è cambiato radicalmente con l'uscita di "Mistico" che da ormai un paio di anni si è inserito nel panorama indie italiano e ci ha fatto conoscere un po’ in tutta Italia.

 

 

 

Perché lo fate?

Antonio: Prima di tutto perché è la nostra passione e lo facciamo per piacere personale. Con il passare del tempo abbiamo avuto dei buoni riscontri anche nel pubblico specialmente dopo l’uscita di Mistico nel 2018 e quindi vedere così tante persone che condividono e cantano le tue canzoni non può che aumentare la tua voglia di continuare a produrre. Quindi ti direi è sia per noi che per chi ci ascolta. 

 

 

Tre artisti con cui vorreste lavorare?

Matteo: Per quanto mi riguarda direi sicuramente Adriano Celentano e Christian De Sica. Come terzo artista scelgo i Green Day perché sia io che Antonio siamo cresciuti con le loro canzoni e ci hanno fatto da faro per molto tempo. Ancora oggi nutriamo nei loro confronti rispetto e ammirazione.

 

Dove vi vedete tra cinque anni?

Antonio: Devo dirti la verità non saprei, spero sicuramente ancora a fare musica e chissà magari in giro per l’Italia a fare qualche concerto o a bere una birra assieme a qualche nostro fan. C’è tanta voglia di riscatto da parte di tutti vista la vita che abbiamo dovuto passare con la pandemia e sono sicuro che anche con la musica potremo fare qualcosa per contribuire ad un futuro migliore. 

 

 

 

ViviRoma si occupa della cultura dello spettacolo a Roma, cosa ne pensate della scena musicale romana?

Antonio: Tutta la scena musicale italiana è ricca di artisti più o meno famosi che rendono la nostra arte così variegata. La scena romana non è da meno ed essendo Roma una città così grande e piena di tradizioni racchiude dentro di se un po’ il succo di tutto questo. Credo davvero che ce ne sia per tutti i gusti ed è sempre un piacere venire dalle vostre parti.

 

Consigli per l’ascolto?

Matteo: Vi consiglio di ascoltare vivamente della discografia dei Green Day i dischi Dookie, Nimrod e American Idiot; sicuramente poi direi Oasis e Linkin Park in particolare "Meteora" uno dei miei album preferiti in assoluto. Questi artisti hanno contribuito tanto alla nostra crescita musicale soprattutto quando abbiamo iniziato.

 

ViviRoma vi ringrazia per averci dedicato il vostro tempo, qui di seguito il link per ascoltare 'Birramisù' 

https://open.spotify.com/track/2u15We6OrCS45RxHV0g8wb

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

Chi è in linea