IL VIDEOCLIP DI - “LA MUSICA DEL FUTURO” IL NUOVO SINGOLO DEI RESPIRO

Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Esce oggi, martedì 1 dicembre, il videoclip di “LA MUSICA DEL FUTURO” il nuovo singolo dei RESPIRO, duo electro-pop/alternative hip-hop salentino nato dall’incontro tra il violinista Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso.

Link al videoclip su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=VZZbF3oQLcg&feature=youtu.be

Dopo il rilascio del singolo e videoclip “NQSB”, recentemente selezionato per una presentazione all’interno della trasmissione ‘Esordi’ in onda su Rai Radio2, il nuovo brano “La musica del futuro” è un ulteriore tassello che anticipa il prossimo disco di inediti di questa brillante formazione, che sarà pubblicato nei primi mesi del 2021.

 

 

 

 

‘LA MUSICA DEL FUTURO’ – IL VIDEOCLIP

Nel videoclip de “La musica del futuro”, ancora una volta firmato da Hermes Mangialardo, regista e animatore con cui i Respiro continuano a consolidare la loro collaborazione, si vede il nostro “viaggiatore del tempo” che viaggia per il mondo alla ricerca di qualcosa o qualcuno per cui valga la pena restare. Nella realizzazione del videoclip sono state utilizzate delle tecniche di ripresa nuove e alternative, che combinano computer grafica e animazione con riprese dal vivo. In particolare queste ultime sono state realizzate attraverso speciali camere che consentono riprese a 360°. Centrale è stato l’utilizzo dell’effetto “Tiny Planet”, ossia la visualizzazione in una sola inquadratura di tutta l'intera scena a 360° tramite riprese sferiche che danno l'illusione di camminare su un "piccolo mondo", proprio quello su cui viaggia l’abitante del futuro descritto nella canzone.

GUIDA ALL’ASCOLTO DEL BRANO

“La musica del futuro” conserva sempre la caratteristica ironia dei brani targati Respiro e racconta la scoperta di un mondo decadente e bistrattato, in balia di guerre, precarietà, razzismo...

La canzone è il racconto in prima persona di un uomo o di una donna (non si sa) che arriva dal futuro nella speranza di trovare nel passato un mondo migliore, restandone del tutto deluso.

“Qui la musica non cambia mai…sembra quella del futuro, ma è sempre la stessa” - così canta il ritornello del nuovo singolo dei Respiro, che usano la metafora della musica per parlare della storia che si ripete, ma che a tratti smette di essere una metafora per diventare protagonista stessa della vicenda, facendo riferimento di riflesso alla musica copia e incolla che spesso vince sulla ricerca e sull’originalità.

Il duo negli anni ha realizzato oltre 150 concerti in tutta Italia e in Europa, suonando anche in apertura ad artisti come Earth Wind and Fire, Marlene Kuntz, Nina Zilli, Radiodervish, La Municipàl, esibendo ogni volta uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

CREDITS BRANO E VIDEOCLIP “LA MUSICA DEL FUTURO”

Arrangiato/Prodotto: Respiro

Mix/ Mastering audio: MD Lab di Marco D’Agostinis

Riprese video e animazioni: Hermes Mangialardo

Comparse: Matteo Tenuzzo, Simone Podo, Martina Vetrugno, Riccardo Roma, Chiara Metrangolo, Giada Politi, Ilaria Miraglia, Francesca De Luca, Chiara Martella, Sofia Cassano, Nuara Ciardo

Distribuzione: Artist First

Booking & Management: Molly Arts Live

Ufficio Stampa e Promozione per Respiro: Big Time

La musica del futuro - Testo

Testo: L. Ingrosso

Musica: L. Ingrosso / F. Del Prete

Io vengo dal futuro,

vivo fuori città

Io guardo la tv,

ma senza pubblicità

Non spoilero il futuro

Perchè tanto verrà

È questione di equilibrio,

la mia politica

E sono un po’ rimasto di m**da

Pensavo: “Beh, vediamo cosa fanno sulla terra”

È qui che ho trovato la guerra

È come un disco rotto, la storia sempre, sempre quella

Ehi! Qui la musica non cambia mai

Sai, sembra quella del futuro ma è sempre la stessa

hi! Qui la musica non cambia mai

Sai, sembra quella del futuro ma è sempre questa

Ci tengo al mio futuro

e non resterò qua

perché so bene prima e dopo

cosa ci ucciderà

Non spoilero il futuro

perché si vede già

che è una storia di delirio,

di politica

E sono un po’ rimasto di merda

Pensavo: “Beh, vediamo cosa fanno sulla terra”

È qui che ho trovato la guerra

È come un disco rotto, la storia sempre, sempre quella

Rit.

 

 

- Biografia

 

 

 

 

I RESPIRO sono un duo electro-pop/alternative hip-hop salentino, che parte dal violino elettroacustico di Francesco Del Prete e dalla voce di Lara Ingrosso per poi spingersi verso loop-machine, pedaliere multieffetto, tastiere e percussioni elettroniche, alla ricerca di un sound a metà tra la scuola americana e la canzone d’autore italiana. L’esordio discografico dei Respiro arriva nel 2015 con il lavoro “A forma di ali”, vincitore della Targa d’autore controcorrente 2016. Si tratta di un lavoro acustico e minimale, significativo del loro talento ma allo stesso tempo molto distante dalla rivoluzione stilistica avvenuta con la pubblicazione del successivo “unPOPositivo”, album rilasciato nel febbraio 2019 e che rivela appieno la nuova direzione musicale del duo.

 

Il concetto estetico di questo secondo disco è la pop-art come celebrazione di quel pop che tratta di argomenti importanti e che è capace di arrivare al pubblico con un linguaggio immediato e accattivante. Negli otto brani dell’album i Respiro affrontano temi dal forte significato sociale quali l’emarginazione, il generale sentimento d’inadeguatezza, i diritti LGBTQI, con un atteggiamento “positivo”, volto alla crescita e all’evoluzione personale. All’interno dell’album è presente anche un featuring con il frontman de La Municipàl, Carmine Tundo, nel brano “Abissi”.

 

Negli anni, il duo ha realizzato oltre 150 concerti in tutta la penisola, esibendosi anche all’estero e aprendo numerosi live di artisti, dagli Earth Wind and Fire ai Marlene Kuntz a La Municipàl, dai Radiodervish a Nina Zilli. Lo stile peculiare e la sperimentazione creativa dei Respiro li hanno subito fatti apprezzare, tanto da valergli numerosi premi, tra i quali il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

 

Premi

1° premio al Limatola Festival (Caserta - luglio 2013);

Premio Rivelazione al Premio Lunezia (Carrara - luglio 2013);

Premio miglior arrangiamento Autore Controcorrente (Samuele Bersani) e premio miglior Personalità Controcorrente (Premio Endas), 3° Premio categoria inediti al Musica Controcorrente (Terni - luglio 2013);

Premio Radio Radiosa al Festival Frequenze Mediterranee (Matera - agosto 2013);

1° premio, Apertura concerto Earth Wind and Fire al Cool Movement (Terni - agosto 2013);

1° premio, Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (Biella- ottobre 2013);

1° premio assoluto a Suoni e Rumori Festival (Cosenza - ottobre 2015);

Premiazione del videoclip “Il verme” al V.I.C. (Videoclip Italia Contest - agosto 2016);

1° premio al Premio Mauro Carratta 2017.

Sito ufficiale

www.irespiro.it

Facebook

https://www.facebook.com/irespiro/

Instagram

https://www.instagram.com/irespiro

Youtube

http://bit.ly/2K15FFG

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

Chi è in linea