Spettacoli a Roma - Eventi

Eventi, scegli il giorno

Luglio 2021
LunMarMerGioVenSabDom
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
    • Alla scoperta della TUA fortezza Workshop Intensivo Residenziale

      Alla scoperta della TUA fortezza Workshop Intensivo Residenziale

      Lug 30 2021
      Castello di Mongiovino
      3 giorni nell'antico borgo del Castello di Mongiovino tra teatro, natura, magia e crescita personale. UN WEEK END PER RISCOPRIRE L'ARTE DELLA VITA CREATIVA
    •  UBU RE di Alfred Jarry

      UBU RE di Alfred Jarry

      Lug 30 2021
      Teatro Argentina
      20 • 30 luglio 2021 Dopo il successo internazionale del progetto Operacamion il regista Fabio Cherstich torna nella Capitale per conquistare l’intero spazio del Teatro Argentina con la forza prorompente di un testo caposaldo del teatro contemporaneo: UBU RE di Alfred Jarry, in una nuova traduzione per la scena che dal 20 al 30 luglio prende vita sulla sabbia che ha invaso la platea, trasformata per accogliere un arenile suburbano, su cui tracciare la feroce satira sulla brama di potere e le sue tragicomiche conseguenze nella speciale collaborazione creativa con il genio visuale di Luigi Serafini
    • LIFE FOR SALE

      LIFE FOR SALE

      Ago 01 2021
      Giardini della Filarmonica Romana
      1 agosto 2021 ore 21.30 per I SOLISTI DEL TEATRO Compagnia Colori Proibiti Quadri della vita di un artista: dalla biografia romantica al mercato dell’ arte Performance ideata e diretta da Stefano Napoli con Francesca Borromeo, Andrea Cerioli, H.E.R., Filippo Metz, Raffaella Montani, Simona Palmiero, Luigi Paolo Patano Luci Mirco Maria Coletti Consulenza musicale Federico Capranica Foto Dario Coletti
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ago 02 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi  a cura di Raffaele Gavarro

      PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi a cura di Raffaele Gavarro

      Ago 02 2021
      ROMA
      Lo spazio Micro Arti Visive di Roma è orgogliosa di annunciare l’imminente inizio dell’ambizioso progetto espositivo IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI. Sei episodi che ripercorreranno nell’arco di sei mesi (dal 2 marzo 2021) la vicenda artistica “dell’outsider tra gli outsider”, come lo stesso Pino Boresta ironicamente si autodefinisce.
    • PSICOLOGI

      PSICOLOGI

      Ago 04 2021
      Vulci
      VULCI ACOUSTIC FEST 2021 Concerti al Tramonto mercoledi 4 agosto 2021 ore 19,00 Parco Naturalistico Archeologico di Vulci a Montalto di Castro
    • ROMA. NASCITA DI UNA CAPITALE 1870-1915, in occasione dei 150 anni dalla proclamazione.

      ROMA. NASCITA DI UNA CAPITALE 1870-1915, in occasione dei 150 anni dalla proclamazione.

      Ago 05 2021
      ROMA
      Ideata in occasione delle celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale, apre al pubblico dal 4 maggio al 26 settembre 2021 al Museo di Roma a Palazzo Braschi la nuova mostra Roma. Nascita di una capitale 1870-1915 che, ripercorrendo gli eventi storici e le profonde trasformazioni urbanistiche della Terza Roma, vuole proporre una lettura dei fatti in un dialogo intrecciato con la realtà più quotidiana della vita della nuova Capitale, nella sua cronaca minuta e nei suoi diversi aspetti socio - culturali.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Ago 06 2021
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ago 09 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • DALLA PARTE DI BEATRICE: AL MUSEO BARRACCO LA VITA NOVA NELLE OPERE DI 10 ARTISTE ITALIANE

      DALLA PARTE DI BEATRICE: AL MUSEO BARRACCO LA VITA NOVA NELLE OPERE DI 10 ARTISTE ITALIANE

      Ago 09 2021
      ROMA
      Inaugura il 9 giugno 2021 (fino al 19 settembre 2021) presso il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco a Roma, la mostra La Vita Nova. L’amore in Dante nello sguardo di 10 artiste, progetto speciale del Comitato Nazionale delle Celebrazioni Dantesche 2021 istituito dal MIC Ministero dei Beni Culturali, promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e con il sostegno della Fondazione Donnaregina di Napoli. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.
    • L’inno alla vita di Nina Maroccolo.

      L’inno alla vita di Nina Maroccolo.

      Ago 15 2021
      ROMA
      La rivoluzione degli eucalipti di Nina Maroccolo è il nuovo, inedito concept espositivo ospitato alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ideato dalla stessa artista. Mostra a cura di Plinio Perilli. Il catalogo d’arte, vera sinestesia tra le opere e un denso e visionario romanzo lirico, è edito da Disvelare edizioni, primo volume della collana Le Sibille, curato da Officina Mirabilis. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.
    • TEMPO BAROCCO IN MOSTRA  A PALAZZO BARBERINI

      TEMPO BAROCCO IN MOSTRA A PALAZZO BARBERINI

      Ago 15 2021
      ROMA
      Il progetto Tempo Barocco nasce da un'idea che Francesca Cappelletti ha condiviso con me nel 2017 e che lei ha sviluppato in questi anni”, afferma Flaminia Gennari Santori, che prosegue: “Costruire insieme questa mostra con la quale inauguriamo il nuovo spazio per le esposizioni temporanee è stato davvero entusiasmante. Ora che Francesca dirige la Galleria Borghese, questa mostra diventa anche una magnifica occasione per dare avvio ad una relazione e ad un confronto proficui tra due musei che con il loro patrimonio sono certamente tra i più rilevanti nel racconto di un’epoca e della sua arte, nel contesto nazionale e internazionale”.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ago 16 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • LA CIVILTA' ROMANA di Vittorio Storaro

      LA CIVILTA' ROMANA di Vittorio Storaro

      Ago 18 2021
      ROMA
      Dal 17 giugno e fino al 10 settembre 2021, la Galleria "La Nuova Pesa" di Simona Marchini ospiterà la mostra “La Civiltà Romana” del Maestro Vittorio Storaro. Un insieme di immagini della città di Roma -10 le opere fotografiche esposte per la prima volta in Italia, realizzate in doppia esposizione in seno ad uno stesso fotogramma- per dare vita ad un progetto visivo unico, un viaggio nella memoria del tempo. La storia: la civiltà di ROMA e l'insieme di tutte le civiltà che l'hanno seguita e preceduta, un susseguirsi di immagini ispirate dal pensiero di una luce, dall'immaginazione di un colore, dall'intuizione di un elemento.
    • LA CIVILTA' ROMANA Storaro

      LA CIVILTA' ROMANA Storaro

      Ago 18 2021
      ROMA
      Dal 17 giugno e fino al 10 settembre 2021, la Galleria "La Nuova Pesa" di Simona Marchini ospiterà la mostra “La Civiltà Romana” del Maestro Vittorio Storaro. Un insieme di immagini della città di Roma -10 le opere fotografiche esposte per la prima volta in Italia, realizzate in doppia esposizione in seno ad uno stesso fotogramma- per dare vita ad un progetto visivo unico, un viaggio nella memoria del tempo. La storia: la civiltà di ROMA e l'insieme di tutte le civiltà che l'hanno seguita e preceduta, un susseguirsi di immagini ispirate dal pensiero di una luce, dall'immaginazione di un colore, dall'intuizione di un elemento.
    • MIRCEA CANTOR A VILLA MEDICI

      MIRCEA CANTOR A VILLA MEDICI

      Ago 20 2021
      ROMA
      Prendendo spunto da un repertorio iconografico e iconologico universale, rappresentato da immagini e gesti semplici, appartenenti alla quotidianità, Mircea Cantor riflette sulle componenti storiche e culturali che plasmano la realtà e sulle varie sfumature semantiche che l’articolano. Tale procedimento di osservazione trae spesso origine dall’esperienza individuale dell’artista, avvenuta al principio in Romania e poi in Francia, e si esplicita attraverso molte forme linguistiche alcune delle quali rappresentate a Roma in occasione del suo esordio individuale a Villa Medici. Si tratta di diversi lavori, alcuni dei quali concepiti per l’occasione, e distribuiti in vari ambienti sparsi nei giardini dell’Accademia, instaurando un sottile dialogo tra contemporaneità e patrimonio.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ago 23 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • CIAO MASCHIO

      CIAO MASCHIO

      Ago 23 2021
      ROMA
      CIAO MASCHIO VOLTO POTERE E IDENTITÀ DELL’UOMO CONTEMPORANEO, ospitata alla Galleria d’Arte Moderna dal 23 giugno al 14 novembre 2021, descrive l’evoluzione della rappresentazione e del ruolo dell’uomo contemporaneo nella società e l’influenza che questi cambiamenti hanno avuto sulle arti, in particolare dalla seconda metà degli anni Sessanta fino al presente periodo post-ideologico.
    • IL CINEMA IN VETRO

      IL CINEMA IN VETRO

      Ago 26 2021
      ROMA
      Dal 25 maggio al 5 settembre 2021 il Museo delle Mura ospita la mostra “Il Cinema in Vetro”, in cui sono esposti i lavori realizzati dagli allievi del corso triennale di Vetrate Artistiche della Scuola d’Arte e dei Mestieri “Ettore Rolli” di Roma Capitale.
    • Chiamala Roma - Fotografie di Sandro Becchetti 1968- 2013

      Chiamala Roma - Fotografie di Sandro Becchetti 1968- 2013

      Ago 28 2021
      ROMA
      Sarà aperta al pubblico dal 27 aprile al 5 settembre 2021 al Museo di Roma in Trastevere la mostra Chiamala Roma - Fotografie di Sandro Becchetti 1968 - 2013, che presenta alcuni dei lavori più importanti realizzati dal fotografo BECCHETTI (Roma,1935-Lugnano in Teverina, 2013).
    • Luciano D’Alessandro. L’ultimo idealista

      Luciano D’Alessandro. L’ultimo idealista

      Ago 28 2021
      ROMA
      È dedicata a Luciano D’Alessandro (Napoli, 1933 - 2016), uno dei massimi interpreti italiani del reportage e dell’immagine sociale, radicale osservatore delle marginalità e delle forme di reclusione, delle utopie collettive e della loro dissoluzione, la mostra antologica Luciano D’Alessandro. L’ultimo idealista, ospitata al Museo di Roma in Trastevere dal 27 aprile al 5 settembre 2021.
    • GOYA FISONOMISTA  Mostra a cura di Juan Bordes

      GOYA FISONOMISTA Mostra a cura di Juan Bordes

      Ago 29 2021
      ROMA
      Per la prima volta in Italia, arriva alla Sala Dalí dell’Instituto Cervantes (piazza Navona,91 Roma) la mostra “Goya Fisonomista” a cura di Juan Bordes. Dopo Madrid, Bordeaux, Algeri e Praga viene esposta anche a Roma, da giovedì 29 aprile fino al 18 settembre 2021, la mostra che raccoglie 38 incisioni di Francisco Goya appartenenti a tre delle sue famose serie: Los Caprichos (29 incisioni), Los Disparates (5 incisioni) e Los Desastres (4 incisioni). Questa accurata selezione che analizza i rapporti dei volti di Goya con i trattati di fisiognomica dell'epoca, si completa con 109 riproduzioni di illustrazioni del XVIII e XIX secolo, oltre a un video.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ago 30 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi  a cura di Raffaele Gavarro

      PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi a cura di Raffaele Gavarro

      Set 02 2021
      ROMA
      Lo spazio Micro Arti Visive di Roma è orgogliosa di annunciare l’imminente inizio dell’ambizioso progetto espositivo IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI. Sei episodi che ripercorreranno nell’arco di sei mesi (dal 2 marzo 2021) la vicenda artistica “dell’outsider tra gli outsider”, come lo stesso Pino Boresta ironicamente si autodefinisce.
    • ROMA. NASCITA DI UNA CAPITALE 1870-1915, in occasione dei 150 anni dalla proclamazione.

      ROMA. NASCITA DI UNA CAPITALE 1870-1915, in occasione dei 150 anni dalla proclamazione.

      Set 05 2021
      ROMA
      Ideata in occasione delle celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale, apre al pubblico dal 4 maggio al 26 settembre 2021 al Museo di Roma a Palazzo Braschi la nuova mostra Roma. Nascita di una capitale 1870-1915 che, ripercorrendo gli eventi storici e le profonde trasformazioni urbanistiche della Terza Roma, vuole proporre una lettura dei fatti in un dialogo intrecciato con la realtà più quotidiana della vita della nuova Capitale, nella sua cronaca minuta e nei suoi diversi aspetti socio - culturali.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Set 06 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Set 06 2021
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.
    • DALLA PARTE DI BEATRICE: AL MUSEO BARRACCO LA VITA NOVA NELLE OPERE DI 10 ARTISTE ITALIANE

      DALLA PARTE DI BEATRICE: AL MUSEO BARRACCO LA VITA NOVA NELLE OPERE DI 10 ARTISTE ITALIANE

      Set 09 2021
      ROMA
      Inaugura il 9 giugno 2021 (fino al 19 settembre 2021) presso il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco a Roma, la mostra La Vita Nova. L’amore in Dante nello sguardo di 10 artiste, progetto speciale del Comitato Nazionale delle Celebrazioni Dantesche 2021 istituito dal MIC Ministero dei Beni Culturali, promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e con il sostegno della Fondazione Donnaregina di Napoli. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Set 13 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • TEMPO BAROCCO IN MOSTRA  A PALAZZO BARBERINI

      TEMPO BAROCCO IN MOSTRA A PALAZZO BARBERINI

      Set 15 2021
      ROMA
      Il progetto Tempo Barocco nasce da un'idea che Francesca Cappelletti ha condiviso con me nel 2017 e che lei ha sviluppato in questi anni”, afferma Flaminia Gennari Santori, che prosegue: “Costruire insieme questa mostra con la quale inauguriamo il nuovo spazio per le esposizioni temporanee è stato davvero entusiasmante. Ora che Francesca dirige la Galleria Borghese, questa mostra diventa anche una magnifica occasione per dare avvio ad una relazione e ad un confronto proficui tra due musei che con il loro patrimonio sono certamente tra i più rilevanti nel racconto di un’epoca e della sua arte, nel contesto nazionale e internazionale”.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Set 20 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • CIAO MASCHIO

      CIAO MASCHIO

      Set 23 2021
      ROMA
      CIAO MASCHIO VOLTO POTERE E IDENTITÀ DELL’UOMO CONTEMPORANEO, ospitata alla Galleria d’Arte Moderna dal 23 giugno al 14 novembre 2021, descrive l’evoluzione della rappresentazione e del ruolo dell’uomo contemporaneo nella società e l’influenza che questi cambiamenti hanno avuto sulle arti, in particolare dalla seconda metà degli anni Sessanta fino al presente periodo post-ideologico.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Set 27 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi  a cura di Raffaele Gavarro

      PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi a cura di Raffaele Gavarro

      Ott 02 2021
      ROMA
      Lo spazio Micro Arti Visive di Roma è orgogliosa di annunciare l’imminente inizio dell’ambizioso progetto espositivo IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI. Sei episodi che ripercorreranno nell’arco di sei mesi (dal 2 marzo 2021) la vicenda artistica “dell’outsider tra gli outsider”, come lo stesso Pino Boresta ironicamente si autodefinisce.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ott 04 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Ott 06 2021
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ott 11 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ott 18 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • CIAO MASCHIO

      CIAO MASCHIO

      Ott 23 2021
      ROMA
      CIAO MASCHIO VOLTO POTERE E IDENTITÀ DELL’UOMO CONTEMPORANEO, ospitata alla Galleria d’Arte Moderna dal 23 giugno al 14 novembre 2021, descrive l’evoluzione della rappresentazione e del ruolo dell’uomo contemporaneo nella società e l’influenza che questi cambiamenti hanno avuto sulle arti, in particolare dalla seconda metà degli anni Sessanta fino al presente periodo post-ideologico.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Ott 25 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Nov 01 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi  a cura di Raffaele Gavarro

      PINO BORESTA IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI – Un ciclo espositivo in 6 episodi a cura di Raffaele Gavarro

      Nov 02 2021
      ROMA
      Lo spazio Micro Arti Visive di Roma è orgogliosa di annunciare l’imminente inizio dell’ambizioso progetto espositivo IL BORESTA CHE NON TI ASPETTI. Sei episodi che ripercorreranno nell’arco di sei mesi (dal 2 marzo 2021) la vicenda artistica “dell’outsider tra gli outsider”, come lo stesso Pino Boresta ironicamente si autodefinisce.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Nov 06 2021
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Nov 08 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Nov 15 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Nov 22 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Nov 29 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Dic 06 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Dic 06 2021
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Dic 13 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Dic 20 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    • L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      L’EREDITÀ DI CESARE E LA CONQUISTA DEL TEMPO

      Dic 27 2021
      ROMA
      Roma, 8 febbraio 2021 - L’eredità di Cesare e la conquista del tempo è un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste.
    •  Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Napoleone Ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria.

      Gen 06 2022
      ROMA
      La mostra Napoleone ultimo atto. L’esilio, la morte, la memoria – ospitata al Museo Napoleonico dal 5 maggio, giorno in cui si celebrano i duecento anni dalla morte, al 9 gennaio 2022 – presenta i materiali delle collezioni del museo con l’intento di ricostruire i momenti estremi dell’epopea napoleonica a partire dall’arrivo dell’Imperatore sconfitto sull’isola di Sant’Elena, remoto dominio inglese nell’Atlantico meridionale.